18 novembre 2018

Muravera da visitare

By on 26 ottobre 2008 0 1033 Views

Natura, cultura, archeologia, gastronomia e tradizione si incontrano tutte nel cuore di Muravera, mostrandosi fiere e sognanti ai visitatori che ogni anno la scoprono.

E’ un ecosistema equilibrato quello che vive nel territorio muraverse, che offre al visitatore paesaggi e panorami vari, suggestivi, inaspettati e selvaggi, tutti da fotografare.

Il tour potrebbe partire dalla visita dello stagno di Feraxi e Colostrai, aree naturalistiche silenziose e ricche di una fauna e di una flora che ha vi ha trovato rifugio perenne e che ben si legano con i preziosi stagni di San Giovanni e Salinas risorsa economica non da poco. Gli stagni, attraversati da piccoli sentieri attraversabili, sono letteralmente presi d’assedio dagli amanti del birdwatching, delle passeggiate in mountain bike o di quelle più rilassanti a piedi.

Abbandonata con una certa amarezza la prima tappa dell’itinerario si potrebbe puntare diritti verso Piscina Rei, con i suoi imponenti menhir immersi in quei paesaggi atavici e misteriosi, dove è l’archeologia a farla da padrone. Da non perdere anche il complesso megalitico di Cuili Piras e nuraghe Scalas una sorpresa per gli occhi dei visitatori alla scoperta di una Sardegna nascosta.

E poi ovviamente vi sono le spiagge, tutte da visitare e da amare. Fra le più belle per fondali e costa sicuramente l’infinita spiaggia di Costa Rei che raggiunge l’incantevole Punta di Santa Giusta, paradiso naturale dove rifugiarsi.